Tutti pazzi per Instagram

Come sviluppare un piano marketing per il social network più amato in rete.

Instagram, il popolare social media visual-first con oltre un miliardo di utenti mensili attivi (dati eMarketer) e 500 milioni di stories Instagram al giorno, è il secondo social network più frequentato al mondo dopo Facebook. Tutti sono su Instagram e quando diciamo tutti intendiamo dire proprio tutti: persone, animali (tanti), cose (monumenti, cibo, arte…) e guarda un po’, anche le aziende. Il numero di brand che ha sviluppato una presenza su Instagram è costantemente in crescita. Si stima che il 71% delle aziende statunitensi utilizzi Instagram. Ogni 10 hashtag utilizzati, 7 sono branded hashtag, hashtag riconducibili a un determinato brand.

Per le aziende si tratta di una miniera d’oro da esplorare per promuovere i propri prodotti e servizi. Solo in Italia possono raggiungere con le proprie attività di marketing e advertising 25 milioni di utenti, che trascorrono mediamente sulla piattaforma 30 minuti al giorno, per divertirsi, intrattenersi, scoprire nuovi prodotti e servizi. Dimenticavo… Quasi il 45% degli utenti di Instagram ha un’età compresa tra 18 e 44 anni. Un’occasione preziosa per i brand di entrare in contatto con il proprio pubblico, far conoscere il proprio marchio e, perché no, vendere. Ogni mese, 130 milioni di utenti di Instagram interagiscono con i contenuti dello shopping.

Purtroppo, la piattaforma può sembrare all’inizio un po’ ostica da approcciare e per questo abbiamo pensato a riassumere in questo articolo alcuni suggerimenti per salirvi a bordo rapidamente.

Contenuti visuali

La caratteristica principale di Instagram rispetto ad altre piattaforme di social media è la sua natura visiva. Se hai un’azienda il cui prodotto o servizio può essere comunicato in modo visivo, Instagram è la piattaforma migliore per mostrare il tuo prodotto.

Video, immagini e illustrazioni sono tutti ottimi contenuti adatti a Instagram, ma sarà la strategia di marketing a determinare quale tipo di contenuto pubblicare e con quale frequenza pubblicarlo. Definire una strategia prima di impegnarsi su una nuova piattaforma di social media permetterà di individuare correttamente gli obiettivi e perseguirli senza distrazioni.

Impostare una strategia marketing su Instagram

Molte aziende, magari già presenti su altri social media, commettono l’errore di non definire una strategia specifica, ritenendo che quanto già fatto per le altre piattaforme possa essere tranquillamente duplicato per Instagram. Sarebbe un errore davvero stupido, perché Instagram è molto diverso dagli altri social media e richiede una propria strategia.

1. Definisci i tuoi obiettivi per Instagram

Prima di iniziare a postare su Instagram, domandati: perché voglio portare la mia azienda su Instagram? Per quanto popolare sia la piattaforma, la risposta non dovrebbe essere “…perché ci sono tutti”. Per avere successo su Instagram, serve uno scopo che giustifichi tempo, energie e investimenti richiesti dalla piattaforma. Non c’è però una risposta unica.

Alcuni usano Instagram per vendere direttamente i propri prodotti, altri per promuovere il proprio servizio, altri ancora per diffondere contenuti e conoscenza. Alcuni scelgono, per esempio, di condividere contenuti generati dagli utenti in modo che i follower possano vedere persone reali che utilizzano il prodotto o servizio (molte aziende lo fanno soprattutto nell’ambito delle catene di franchising). Si possono scegliere più modi fra quelli elencati per raggiungere i propri obiettivi, ma è importante definirli per poi misurarli con gli strumenti di Instagram Analytics.

2. Individua il target di riferimento su Instagram

Sii coerente con le strategie di marketing già sviluppate per altri media e touch point utilizzati in azienda, ma sii altrettanto consapevole che Instagram ha delle caratteristiche ben specifiche. È più facile trovare su questa piattaforma un diciottenne che un settantenne. Non dimenticare di considerare fattori come età, posizione, sesso, reddito, interessi, etc. etc. Se non hai idee, guarda gli hashtag relativi alla tua attività per trovare ispirazione.

3. Studia la concorrenza

Dopo aver determinato il tuo pubblico, fai un’analisi competitiva per vedere cosa pubblicano i tuoi competitor. Esamina i loro profili Instagram, cerca i termini relativi alla tua attività e al tuo settore per trovare account simili. Controlla gli account per vedere quali post stanno ottenendo il massimo coinvolgimento, quali hashtag popolari stanno utilizzando, quali didascalie scrivono, quanto spesso pubblicano e quanto velocemente crescono. Queste informazioni sono preziose quando si deve avviare una presenza su un nuovo social network.

4. Prepara un calendario editoriale

Creare un calendario editoriale aiuta a risparmiare tempo e a gestire la propria presenza. Compila il calendario con i post di Instagram e pianifica in anticipo didascalie, hashtag e date di pubblicazione. Il calendario editoriale è utile anche per programmare gli eventi importanti da promuovere sul tuo account Instagram, come il lancio di nuovi prodotti o le offerte speciali. Con un calendario editoriale, puoi monitorare le opportunità in tempo reale invece di rincorrere i post all’ultimo minuto.

5. Costruisci una presenza coerente al tuo brand

I contenuti casuali o non correlati confondono il pubblico e possono spingere i follower ad abbandonare il tuo profilo. Per evitare ciò, mantieni un linguaggio coerente con i valori del tuo marchio. Lo stile di comunicazione aiuta a rendere riconoscibile il brand anche senza che questo appaia direttamente. Taco Bell e Ceres sono ottimi esempi di estetica del marchio. Il loro feed si concentra sullo stile di vita audace e in movimento del loro pubblico millennial e presenta immagini divertenti per stimolare il coinvolgimento. Non sono solo le immagini a dover essere coerenti con il valore del tuo brand ma anche i testi, le didascalie e le storie che racconti. Per esempio, Red Bull presenta immagini e video ad alta energia che arricchiscono la narrazione del marchio.

6. Fai crescere la tua base di follower su Instagram

Far crescere il numero di follower richiede tempo ed energia. Potresti essere tentato di prendere una scorciatoia e acquistare follower. L’acquisto di follower in realtà non aumenterà il coinvolgimento, che è ciò di cui hai bisogno perchè i tuoi post vengano visti; fra l’altro, le recenti modifiche all’API di Instagram elimineranno automaticamente i follower ‘acquistati’. Concentrati invece sulla tua ricercabilità (un nome profilo riconoscibile è più facile da ricercare). Se nessuno ti trova chi potrà seguirti? Compila la biografia, ottimizza il tuo profilo e inizia a postare. Ricordati che prima di iniziare a coinvolgere i tuoi follower sarebbe utile avere online una discreta quantità di contenuti di qualità. Visitare un profilo vuoto non è molto coinvolgente. Inizia a seguire quindi gli account che ti interessano e interagisci con i loro contenuti. Instagram è una community e chi condivide gli stessi interessi finisce per incontrarsi. Un account che segui potrebbe decidere a sua volta di seguirti. Rispondi ai follower che commentano i tuoi contenuti, dimostra di apprezzarne l’interesse. Incoraggiali a condividere i tuoi contenuti e invita coloro che sono ambasciatori del tuo marchio a fare altrettanto.

Come promuoversi su Instagram

Una volta avviata la presenza del tuo brand e costruita una discreta base di follower, è il momento di valutare una strategia che converta questi follower in clienti paganti. Ecco qualche suggerimento:

Promozioni, offerte e sconti sono un ottimo modo per aumentare inizialmente le vendite su Instagram.

Concorsi. Quale modo migliore per rendere qualcuno un cliente che fargli provare il tuo prodotto?

Beneficenza. L’81% dei millennial si aspetta che le aziende si impegnino pubblicamente in beneficenza. Per esempio, Gap ha collaborato con The Global Fund per aiutare a combattere l’Aids in Africa. Dal 2006, ha contribuito a raccogliere oltre 130 milioni di dollari.

Teaser. Instagram è un’ottima piattaforma per mostrare al tuo pubblico anticipazioni di nuovi prodotti prima che siano disponibili.

Lanci dal vivo. Mostra un nuovo prodotto o servizio utilizzando Instagram Live; proponi agli utenti l’acquisto con un link nella tua biografia.

Per finire, assicurati di promuovere il tuo profilo Instagram su altri canali. Includi un pulsante di condivisione social di Instagram sul tuo sito web e condividi il tuo Instagram su altre piattaforme social.


Cristina Dal Monte

Esperta di innovazione e marketing, supporta con successo da oltre 20 anni le aziende nel loro percorso di trasformazione digitale (Virgilio-Matrix, Telecom Italia, Mondadori, ePRICE... ; cura, per il magazine Office Automation, la rubrica Inside Digital Marketing. (Link LinkedIn https://www.linkedin.com/in/cristinadalmonte...

Office Automation è il periodico di comunicazione, edito da Soiel International in versione cartacea e on-line, dedicato ai temi dell’ICT e delle soluzioni per il digitale.


Soiel International, edita le riviste

Officelayout 187

Officelayout

Progettare arredare gestire lo spazio ufficio
Ottobre-Dicembre
N. 187

Abbonati
Innovazione.PA n. 41

innovazione.PA

La Pubblica Amministrazione digitale
Settembre-Ottobre
N. 41

Abbonati
Executive.IT settembre-ottobre 2021

Executive.IT

Da Gartner strategie per il management d'impresa
Settembre-Ottobre
N. 6

Abbonati