Il B2B secondo Huawei

La strategia del vendor, tra ecosistema di partner e tecnologie, per andare incontro alle esigenze di digitalizzazione delle aziende.

In questa intervista Alexandre Grandeaux, CTO di Huawei Enterprise Italia, approfondisce la strategia del vendor che in aprile ha tenuto a Como la sua prima European Partner Conference, ‘Grow Together, Win Future’, alla quale hanno partecipato oltre 1.000 partner.

Alexandre Grandeaux, CTO di Huawei Enterprise Italia

Quali sono i temi che sono stati messi al centro del recente evento Huawei European Partner Conference? 

La strategia globale della divisione Enterprise di Huawei si è posta come obiettivo quello di accelerare l’intelligenza industriale e facilitare lo sviluppo economico tramite un’infrastruttura digitale innovativa che consenta una trasformazione intelligente in tutti i settori, insieme ai partner e clienti. Quindi, relativamente ai temi centrali di questo nostro evento a livello europeo abbiamo esplorato le ultime tecnologie ICT di Huawei, dal networking, allo storage, alla connettività in fibra ottica fino all’offerta in cloud pubblico fornite da Huawei Cloud. Questi, a loro volta, sono stati declinati nelle nostre soluzioni per scenari specifici inerenti i settori della pubblica amministrazione, sanità, istruzione, ISP, grande distribuzione e vendita al dettaglio. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di approfondire con i nostri esperti le ultime novità sulle soluzioni di Huawei Enterprise per i settori della comunicazione dati, del trasporto e dell’accesso ottico, dell’archiviazione dei dati e del cloud pubblico.  

Come si è evoluta nel tempo la strategia B2B di Huawei e quali sono le iniziative fronte ‘ecosistema’ che sta portando avanti per veicolare la propria offerta sul mercato italiano?

Per quanto riguarda la trasformazione digitale e intelligente, i clienti del segmento Enterprise si differenziano tra di loro in generale per gli scenari applicativi e i requisiti d’infrastruttura ICT. Per soddisfare le esigenze delle diverse tipologie di clienti, abbiamo bisogno di fornire soluzioni differenziate. Il nostro obiettivo è quello di aiutare le imprese a raggiungere i loro obiettivi di business e ottenere importanti vantaggi nella trasformazione digitale e intelligente.

Di fronte a servizi diversificati e scenari complessi, alcune organizzazioni hanno bisogno di soluzioni che soddisfino con precisione i requisiti di servizi e scenari applicativi multipli durante la trasformazione digitale e intelligente. Invece, per i clienti i cui casi di business sono relativamente semplici offriamo soluzioni basate su scenari in grado di risolvere i problemi in modo efficiente. 

Huawei si allinea, quindi, alle strategie di business dei clienti e integra le soluzioni ICT con scenari di business specifici per soddisfare i requisiti, esplorandone il percorso migliore per la trasformazione digitale. Utilizziamo la nostra esperienza e le principali pratiche a livello globale, nonché la collaborazione con i nostri partner, per creare soluzioni aperte, semplice e specifiche per diversi contesti, caratterizzate da elevata economicità, leadership tecnologica differenziata e facilità di manutenzione, aiutando le PMI a raggiungere i loro obiettivi nella digitalizzazione intelligente.  

Quali sono gli scenari tecnologici che oggi Huawei ritiene quindi fondamentali per i clienti B2B e quali sono le sue linee di prodotto che oggi li supportano?

Aiutare i settori industriali a digitalizzarsi è un aspetto fondamentale della missione di Huawei che mira a contribuire alla realizzazione di un mondo completamente connesso e intelligente. Un punto cardine della missione di Huawei consiste nel fare leva sull’innovazione come strumento per accelerare la digitalizzazione. Lo sviluppo digitale si basa sulla tecnologia. Il prerequisito per la creazione di settori industriali intelligenti è quello di costruire un sistema ICT con ampia copertura di soluzioni sviluppate su misura per i clienti B2B, quindi ad elevata capacità di trasmissività e di archiviazione dei dati, di facile gestione operativa e di manutenzione, ad alta stabilità e affidabilità. Questa è la base per un controllo intelligente e un migliore processo decisionale, e le tecnologie digitali intelligenti per le diverse industry possono rispondere a queste esigenze.

Sviluppare settori industriali digitali intelligenti con una produzione intensiva, un controllo centralizzato e un numero ridotto di personale è praticamente impossibile senza un’infrastruttura ICT sicura, affidabile, intelligente ed efficiente. In quanto tale, un’infrastruttura ICT integrata sarà essenziale. Le nostre soluzioni integrate di nuova generazione utilizzano tecnologie digitali all’avanguardia, come il Cloud, l’High Performance Computing, l’Intelligenza Artificiale, l’Edge Computing e la trasmissione dei dati suddivisi in flussi virtuali basati su IPv6+, fungendo da reti interconnesse e sistemi ICT integrati i quali, tramite la diffusione a una più ampia gamma di settori, permettono di creare reti e sistemi digitali più performanti, ad alta capacità e a bassissima latenza, con una forte ottimizzazione del consumo energetico per bit,  dunque in grado di supportare la transizione verso un mondo sempre più intelligente, connesso e sostenibile.  

Potete citare brevemente alcune esperienze di settori verticali che coprite con le vostre soluzioni?

In Italia, Huawei contribuisce alla digitalizzazione, ormai cardine strategico per uno sviluppo sostenibile dell’economia del Paese, anche attraverso una serie di iniziative mirate a favorire la transizione digitale intelligente e sostenibile del settore B2B attraverso la tecnologia, supportando le imprese e coltivando i talenti digitali. Ciò avviene fondamentalmente tramite tre modalità con le quali l’ecosistema ICT può contribuire a superare le barriere comuni nel processo di trasformazione digitale, ovvero il potenziamento dell’infrastruttura digitale intelligente, il supporto specialistico alle aziende e la creazione di ecosistemi digitali locali.

In base a questo, possiamo citare alcuni esempi: una soluzione per fornire la connettività del futuro, un progetto pilota al servizio di cittadini e imprese, ad alta capacità trasmissiva, completa ed altamente scalabile, pronta ad evolversi verso il modello SDN (Software Defined Networking) di riconfigurazione autonoma della rete; una soluzione per il futuro nel mondo dell’IPTV, nella quale la fornitura di componenti IT e sistemi basati su protocollo IP per la gestione della rete, offrono il miglior mix possibile in termini di prestazioni, scalabilità e affidabilità; e, ancora, una nuova soluzione, performante e affidabile, per semplificare la gestione dello storage, per un’infrastruttura IT sempre al passo con la ricerca scientifica.


A cura della redazione

Office Automation è da 38 anni il mensile di riferimento e canale di comunicazione specializzato nell'ICT e nelle soluzioni per il digitale, promotore di convegni e seminari che si rivolge a CIO e IT Manager e ai protagonisti della catena del val...

Office Automation è il periodico di comunicazione, edito da Soiel International in versione cartacea e on-line, dedicato ai temi dell’ICT e delle soluzioni per il digitale.


Soiel International, edita le riviste

Officelayout 196

Officelayout

Progettare arredare gestire lo spazio ufficio
Gennaio-Marzo
N. 196

Abbonati
Innovazione.PA n. 54

innovazione.PA

La Pubblica Amministrazione digitale
Marzo-Aprile
N. 54

Abbonati
Executive.IT n.1 2024

Executive.IT

Da Gartner strategie per il management d'impresa
Gennaio-Febbraio
N. 1

Abbonati