Digital Lake: estendere il PLM a supporto di tutti i processi

Come sfruttare le potenzialità del Product Lifecycle Management grazie alla piattaforma basata su Business App di SMC.

Il Product Lifecycle Management, ossia la Gestione del Ciclo di vita del Prodotto, prima ancora delle sue declinazioni software, nasce come metodologia di gestione dei processi con i loro dati, documenti, progetti e risorse a supporto del ciclo di vita del prodotto: dalla sua ideazione, allo sviluppo, al lancio sul mercato, al supporto fino al suo ritiro/riciclo. Estendendo l’approccio PLM ad una visione più ampia di tutta la realtà aziendale, in un contesto in cui il dato sta assumendo una sempre maggiore centralità, è chiaro come le aziende che intendono ottimizzare i processi e aumentare la propria competitività debbano concentrarsi nello sfruttare a pieno il proprio patrimonio informativo, evolvendosi verso una data-driven company. Ossia, guidare i processi di decision making sulla base della raccolta e utilizzo dei dati, non più solo nelle sfere di Management aziendale come in passato, ma su tutti i livelli, dai ruoli più decisionali, a quelli più operativi.

Paolo Maselli, Product Manager di Digital Lake

La piattaforma

Digital Lake nasce per rispondere all’esigenza attuale di disponibilità, accesso e condivisione di informazioni a supporto delle decisioni, estendendo l’approccio PLM a tutti i processi aziendali. La piattaforma è sviluppata per raccogliere e trasformare i dati trasmessi da risorse fisiche, impianti, sensori e da qualsiasi fonte aziendale in informazioni distribuite coerentemente secondo i ruoli attraverso un ecosistema di Business App. La piattaforma consente di abilitare servizi innovativi e operare su una dimensione globale, facendo leva su risorse interne all’azienda, esterne, o condivise. La logica imprenditoriale è completamente ribaltata: l’azienda non è più circoscritta in un luogo fisico e focalizzata sulle sue risorse interne ma è in grado di interfacciarsi e sfruttare le risorse di terze parti per crescere e competere in modo più efficace.
Operare all’interno di “ecosistemi” che coinvolgono i partner commerciali, i circuiti di pagamento, le assicurazioni, le utility, le telco, i retailer e soprattutto i clienti consente di attuare un modello che assicura una diminuzione del rischio d’impresa e una scalabilità rapida del business, utile per sostenere in modo efficace le strategie di crescita, diversificazione ed internazionalizza-zione. Disaccoppiando i sistemi che costituiscono le fonti dati dagli applicativi con cui lavorano quotidianamente i dipendenti, infatti, la piattaforma è in grado di diminuire il lead time e di creare un sistema durevole nel tempo, indipendentemente da possibili variazioni di sorgenti dati (ad esempio, nel caso in cui venga acquisita un’azienda avente un proprio ERP). Questo garantisce un rapido adattamento alle evoluzioni aziendali in termini di crescita, modelli di business e processi. La piattaforma, dunque, consente di strutturare ed utilizzare appieno il patrimonio informativo, sia quello residente nei sistemi transazionali classici (ad esempio ERP, CRM) sia quello che si genera attraverso i sistemi/prodotti connessi al mondo reale, arricchendolo grazie alle sorgenti dati esterne provenienti dal mondo web.

Vantaggi a lungo termine

In conclusione, con Digital Lake è possibile apportare benefici concreti sia internamente che esternamente all’azienda. Vantaggi sui processi quotidiani e a lungo termine:

• I costi di gestione vedranno una drastica riduzione.
• Gli stessi margini di vendita aumenteranno, grazie al contenimento di costi relativi alla produzione.
• L’adattamento alle sempre più rapide evoluzioni del mercato risulterà tempestivo.
• Il grado di fiducia nel servizio offerto aumenterà, rafforzando il grado di fidelizzazione dei clienti.
• Di conseguenza, sarà possibile aumentare la propria competitività sul mercato di riferimento, sfruttando altresì previsioni di forecasting basate su dati certi ed attendibili.

Ma ricordiamo sempre che un sistema, per quanto evoluto, non può sostituire le idee!


A cura della redazione

Office Automation è da 38 anni il mensile di riferimento e canale di comunicazione specializzato nell'ICT e nelle soluzioni per il digitale, promotore di convegni e seminari che si rivolge a CIO e IT Manager e ai protagonisti della catena del val...

Office Automation è il periodico di comunicazione, edito da Soiel International in versione cartacea e on-line, dedicato ai temi dell’ICT e delle soluzioni per il digitale.


Soiel International, edita le riviste

Officelayout 191

Officelayout

Progettare arredare gestire lo spazio ufficio
Ottobre-Dicembre
N. 191

Abbonati
Innovazione.PA n. 47

innovazione.PA

La Pubblica Amministrazione digitale
Settembre-Ottobre
N. 47

Abbonati
Executive.IT settembre-ottobre 2022

Executive.IT

Da Gartner strategie per il management d'impresa
Settembre-Ottobre
N. 6

Abbonati