SAEP, il valore dell’esperienza

Il gruppo da oltre 40 anni guida la trasformazione digitale di piccole, medie e grandi aziende con una proposta di soluzioni e servizi che indirizza sul mercato forte delle sue due anime, SAEP Informatica e SAEP ICT Engineering. “Dai software ERP all’Internet of Things, dall’e-commerce B2B alle applicazioni di ultima generazione. Un’offerta ampia e in linea con le attuali priorità delle imprese italiane”.

Una società che da oltre 40 anni affianca i clienti nei percorsi di trasformazione digitale, con un’offerta che nel tempo si è arricchita seguendo sempre le esigenze delle imprese e le evoluzioni della tecnologia. Può essere descritta così SAEP, azienda fondata a Como nel 1979 con l’obiettivo di fornire soluzioni e applicativi informatici rivolti alla gestione del business di piccole, medie e grandi organizzazioni del nostro Paese.

Il gruppo – nato con SAEP Sistemi – oggi riunisce due software house distinte ma integrate: SAEP Informatica, azienda attiva nella produzione e commercializzazione di software ERP focalizzati su soluzioni contabili e gestionali, e SAEP ICT Engineering, società specializzata nell’analisi e nello sviluppo di soluzioni web enterprise e ICT, oltre che di applicativi web e mobile di ultima generazione, come portali e-commerce B2B e B2C, strumenti di automazione per il business, app e soluzioni IoT dedicate alla domotica e all’industria 4.0.

ERP: un approccio pionieristico

“La nostra società può dirsi pioniera nell’ambito della digitalizzazione aziendale – ci ha spiegato Paola Caspani, COO di SAEP Informatica, insieme al fratello Giuseppe Caspani, CEO di SAEP ICT Engineering. Il focus della nostra value proposition in ambito ERP inizialmente era rivolto alla gestione della contabilità e delle buste paga, ma ben presto abbiamo ampliato il raggio d’azione per rispondere in modo puntuale alle esigenze dei clienti”.

SAEP, che ha rappresentato sin da subito un punto di riferimento per le grandi aziende locali del settore tessile e della moda, nel tempo ha arricchito infatti la propria offerta e nel 1987, con l’ingresso di SAEP Informatica nel gruppo, ha lanciato S8, suite ERP dedicata alla gestione delle vendite, degli acquisti, della produzione e del magazzino. Una soluzione che la società negli anni ha rinnovato costantemente e che insieme al pacchetto contabile C8 costituisce l’attuale proposta ERP dell’azienda.

“Eravamo giovani, ma con tanta voglia di sperimentare e accompagnare le imprese nel cogliere le opportunità e i vantaggi che l’informatica poteva garantire a supporto del business – ha raccontato Paola Caspani. La voglia di sperimentare ha sempre contraddistinto SAEP così come gli investimenti in ricerca e sviluppo che ci hanno consentito di ottimizzare nel tempo la capacità di raccolta e analisi dei dati delle nostre soluzioni al fine di garantire sempre la migliore offerta ERP alle aziende. Non è un caso, infatti, che importanti società come Giochi Preziosi, Aprilia, Ducati, MV Agusta e Malaguti negli anni abbiano deciso di affidarsi a SAEP”.

Le competenze al centro della crescita

La dedizione allo studio e all’applicazione delle tecnologie emergenti per progetti innovativi ha guidato la crescita della società anche negli anni successivi, così come la ricerca dei migliori professionisti del settore tramite uno scouting condotto in prima persona anche da Luigi Rusconi, CEO e fondatore di SAEP Informatica. È stato lui, sul finire degli Anni ’80, a ‘scovare’ i giovani talenti dell’azienda nei corsi di formazione che la Regione Lombardia proponeva in quel periodo e che lo stesso Rusconi teneva in qualità di docente.

“SAEP oggi vanta un team di oltre 60 tecnici e consulenti qualificati nelle due sedi del gruppo, a Como e Milano – ha sottolineato Paola Caspani. Persone prima che professionisti: è questa la nostra visione. Poche parole che descrivono l’approccio al mercato che da sempre caratterizza la nostra società, capace di portare in modo trasparente un valore concreto alle aziende. SAEP sin dalla sua fondazione si è contraddistinta non solo per la tecnologia, ma anche per la qualità del servizio, per il supporto e l’affiancamento continuo alle imprese che ci ha permesso di instaurare sempre un reale rapporto di fiducia con i clienti”.

Il metodo validato per lo sviluppo software

Paola Caspani, COO di SAEP Informatica

Un rapporto di fiducia che ha accompagnato anche lo sviluppo del software ERP di SAEP. “Un software riconosciuto per la sua qualità, per la vasta copertura funzionale, oltre che per la struttura modulare in grado di rendere l’investimento delle aziende scalabile nel tempo andando incontro alle esigenze di piccole, medie e grandi imprese”. A confermare le parole di Paola Caspani sono i numeri: attualmente SAEP conta oltre 200 clienti, cui garantisce più di 150 funzioni ERP specifiche in grado di rispondere alle necessità di ben 35 settori differenti. “SAEP negli anni ha continuamente innovato il software, implementando nell’offerta standard funzioni in linea con le richieste provenienti dal mercato. Il nostro ERP, riconosciuto come Software Solution da IBM di cui SAEP è Business Partner, oggi rappresenta una proposta innovativa tramite la quale siamo in grado di supportare al meglio le aziende forti anche di un approccio allo sviluppo unico nel settore”.

Il riferimento è a D.O.E.R.S., modalità di lavoro validata da SAEP e al centro dei progetti tecnologici della società. “Definisci, organizza, esegui, risolvi il problema e sorridi. Sono queste le fasi che contraddistinguono le nostre iniziative. In tutti i progetti, mettiamo a disposizione del cliente un team di project manager che collabora con i nostri sviluppatori sin dall’analisi dei requisiti”, ha proseguito Paola Caspani evidenziando come la realizzazione di ogni soluzione e funzione ERP, anche se costruita sulle specifiche richieste di un cliente, venga sempre predisposta in modo tale che le sue potenzialità possano essere replicate a beneficio anche di altre aziende. “Una volta definito il processo, segue la fase di testing della soluzione che viene realizzata, validata e protocollata in linea con gli alti standard qualitativi che condividiamo al nostro interno con tutti i programmatori. In fase di rilascio del software, infine, gli analisti di SAEP valutano il prodotto nella sua interezza, al fine di individuare eventuali migliorie in un’ottica di upgrade continuo. Il metodo D.O.E.R.S. ci consente di lavorare in maniera ottimale, di sviluppare ERP in modo agevole e rapido, rispondendo proattivamente a qualsiasi richiesta possa provenire dal mercato”.

Il tutto, con uno sguardo attento anche all’integrazione delle soluzioni nei processi del cliente. “Al fine di accompagnare le imprese nel loro percorso di trasformazione digitale, non basta saper sviluppare un software o una funzione specifica, ma è necessario essere in grado di far toccare con mano il reale valore che la tecnologia può portare al business e ai processi aziendali. Una priorità per SAEP che in ogni progetto guida il cliente nell’adottare la corretta strategia nell’utilizzo del software, grazie a servizi di supporto sistemistico, integrazione e implementazione, oltre che di affiancamento e formazione. La nostra missione è accompagnare le aziende nel percorso di sviluppo strategico, seguendo e anticipando i trend tecnologici con uno sguardo rivolto alle normative, all’implementazione di integrazioni custom, a tematiche di networking e security coadiuvati da partner tecnologici di valore”.

Sicurezza per una strategia ibrida

“Guidiamo i clienti nella scelta del miglior prodotto software studiando i bisogni, le competenze interne e le caratteristiche dell’organizzazione, in una strategia customer centric che ci permette di modellare l’offerta a seconda delle diverse necessità”, ha proseguito Paola Caspani sottolineando un altro elemento caratterizzante la proposta tecnologica di SAEP: la capacità di fornire una risposta puntuale all’attuale scenario del mercato italiano che vede due differenti approcci nell’adozione di software ERP da parte delle aziende, on-premise e in cloud.

“Dal 2011 indirizziamo la nostra proposta ERP in cloud, ma in tutti questi anni abbiamo sempre voluto mantenere l’opzione on-premise per andare incontro ai bisogni di tutte quelle realtà che ritengono più utile per i loro scopi seguire questo approccio”. E tra le diverse motivazioni che ancora oggi spingono le imprese a non adottare il cloud, il timore legato ad attacchi informatici di diversa natura ricopre un ruolo di primo piano. “In questo scenario, SAEP offre una proposta cloud sicura grazie a un data center principale capace di garantire alti livelli di protezione, sia fisica che informatica, assicurando piena continuità operativa ai clienti. Forti di competenze specifiche, servizi di backup, firewall e sistemi di replica, siamo in grado di rispondere in modo proattivo a qualsiasi possibile problematica, affiancando il cliente nell’adozione del nostro software ERP in modalità SaaS in piena tranquillità. In ogni progetto, garantiamo inoltre standard metodologici allo stato dell’arte, intrinseci nelle architetture in cloud, con protocolli di aggiornamento e manutenzione costanti supervisionati dai nostri specialisti di infrastruttura e sicurezza. Tutti i nostri servizi di produzione sono erogati da cluster in alta disponibilità con ridondanza geografica e costantemente monitorati e presidiati sia a livello infrastrutturale che applicativo”.

Un partner per l’e-commerce B2B

Giuseppe Caspani, CEO di SAEP ICT Engineering

La sicurezza informatica rappresenta un pilastro anche dell’offerta di SAEP ICT Engineering, azienda fondata nel 2009 per lo sviluppo di soluzioni applicative e framework di supporto per l’area servizi ICT del Politecnico di Milano. “Sin dalla nostra costituzione abbiamo avviato progetti e consulenze anche con aziende private di cui nel tempo siamo diventati partner tecnici di riferimento – ha spiegato Giuseppe Caspani. In tutti questi anni, importanti realtà hanno infatti scelto di affidarsi a noi, come Cobo, Chili Tv, Facile.it, Essilor Italia, Emergency e iGuzzini”.

L’offerta di SAEP ICT Engineering oggi è focalizzata sulla proposta di soluzioni web, mobile e IoT. L’azienda, in particolare, fornisce servizi di consulenza e sviluppo di portali e-commerce B2B/B2C, CRM e Business Intelligence, e grazie all’unione di competenze con SAEP Informatica ha lanciato il suo prodotto di punta, Spin8, suite dedicata alla gestione delle vendite online e al customer care. “Nonostante il momento di incertezza legato all’emergenza Coronavirus, registriamo una significativa attenzione da parte dei clienti sui temi dell’innovazione digitale e in particolare sull’utilizzo di canali di comunicazione e vendita differenti da quelli tradizionali – ha sottolineato Giuseppe Caspani. In questo scenario, un trend interessante che avevamo identificato già prima della pandemia è la crescita nel mercato italiano di progetti e-commerce di natura specificatamente B2B: le aziende si rendono conto del valore fondamentale derivante dalla digitalizzazione, non solo dei processi di inboud degli ordini, ma anche di tutte le altre interazioni con i clienti e i partner”.

Le soluzioni e-commerce B2B integrano però caratteristiche differenti rispetto a quelle proprie dei contesti B2C. “La componente di personalizzazione, soprattutto in termini di dati, listini, prezzi e sconti dedicati, è uno degli elementi che maggiormente caratterizzano un e-commerce B2B insieme alla necessità da parte delle imprese di una forte integrazione con gli altri processi digitali già attivi in azienda”. È per soddisfare queste e altre esigenze che SAEP ICT Engineering ha sviluppato Spin8, una soluzione che, a differenza di altri prodotti di e-commerce, nasce fortemente specializzata proprio su contesti B2B sia diretti che mediati dalla forza vendita. “Spin8 beneficia di un’integrazione nativa con l’ERP di SAEP Informatica, particolarmente stretta sui principali processi e flussi dati legati alle vendite, ed è compatibile con i sistemi ERP di terze parti. Al fine di rispondere al meglio a scenari di tipo B2C puri o ibridi B2C/B2B, recentemente abbiamo introdotto nella soluzione anche nuovi moduli e funzionalità legate al CRM e al customer care”.

I nuovi scenari dell’Internet of Things

“Spin8 è già stata scelta da importanti aziende, come Essilor Italia, Leca, EuroItalia e Irinox”, ha aggiunto Giuseppe Caspani evidenziando come SAEP ICT Engineering sia in grado di adattare la propria offerta di soluzioni e servizi a differenti settori e contesti aziendali. “Nel 2016, a seguito dell’ingresso nel gruppo SAEP, abbiamo operato al fine di indirizzare le best practice frutto delle esperienze di successo maturate in contesti enterprise in offerte dedicate anche al mercato delle PMI. Il tutto, in maniera altamente scalabile e con una forte componente di personalizzazione grazie all’utilizzo di piattaforme come Google Cloud Platform e AWS che rispondono in modo puntuale alle esigenze di affidabilità, flessibilità e modularità classiche di progetti web, mobile e Internet of Things”. Ed è proprio in ambito IoT che l’azienda nell’ultimo anno ha deciso di focalizzare l’attenzione, indirizzando investimenti volti allo sviluppo di una soluzione funzionale per progetti di domotica e Industria 4.0 di ultima generazione. “Forti del nostro know-how, stiamo progettando una piattaforma ‘IoT as a service’ che sarà in grado di dialogare con gli oggetti connessi e orchestrarli in modo agevole tramite la realizzazione di digital twin che abilitino la piena visibilità della rete e il monitoraggio continuo dell’infrastruttura dei clienti. Un progetto innovativo, che include anche sistemi di controllo e una app mobile di interazione con i sistemi, che siamo in grado di realizzare grazie alla nostra esperienza nel settore e ai progetti IoT già sviluppati per importanti società, come Campini Corel e Tecno-ventil”.

L’impegno per il futuro

L’obiettivo di SAEP ICT Engineering è intraprendere in maniera sempre più marcata la transizione verso un modello di business basato sullo sviluppo di soluzioni e prodotti ad alto valore aggiunto, sia in termini di caratteristiche tecnologiche che di miglioramento dei processi dei clienti. “Per raggiungere questo obiettivo, continueremo a offrire alle aziende attività di consulenza puntando sulla crescita delle competenze del nostro personale e dei nostri partner, la vera chiave per supportare al meglio il mercato”. Un pensiero condiviso anche da Paola Caspani e in stretto legame con la strategia di SAEP Informatica, attualmente impegnata nell’integrare nella propria offerta ERP soluzioni avanzate di Business Intelligence: “In linea con l’approccio di artigiani dell’informatica che ha sempre caratterizzato SAEP, arricchiremo le nostre soluzioni seguendo i trend tecnologici, le esigenze dei clienti e ampliando al tempo stesso il nostro team con nuove assunzioni volte a garantire servizi ottimali, user experience di livello superiore e vicinanza alle aziende”.

Lo scouting di professionisti, come avvenuto in passato, sarà attento anche alla formazione di giovani talenti in una strategia che vede l’azienda già impegnata nell’offrire corsi in ambito ICT e digital in partnership con Talent Garden, con la scuola di specializzazione SIAM, oltre che con istituti tecnici e università italiane come il Politecnico di Milano, il Politecnico di Bari, l’Università dell’Insubria e l’Università Cattolica. “Un investimento sulle persone fondamentale, per SAEP e per il futuro del nostro Paese”.


Vincenzo Virgilio

Giornalista pubblicista, laureato in Scienze Politiche, dal 2005 ha scritto per diverse testate e ha svolto attività di ufficio stampa e comunicazione nella pubblica amministrazio...

Office Automation è il periodico di comunicazione, edito da Soiel International in versione cartacea e on-line, dedicato ai temi dell’ICT e delle soluzioni per il digitale.


Soiel International, edita le riviste

Officelayout luglio-agosto 2021

Officelayout

Progettare arredare gestire lo spazio ufficio
Luglio-Settembre
N. 186

Abbonati
Innovazione.PA n. 40

innovazione.PA

La Pubblica Amministrazione digitale
Luglio-Agosto
N. 40

Abbonati
Executive.IT luglio-agosto 2021

Executive.IT

Da Gartner strategie per il management d'impresa
Luglio-Agosto
N. 5

Abbonati