S2E, consulenza, innovazione e capacità progettuale

Trasparenza, apertura mentale, attenzione al cliente, flessibilità e capacità di lavorare in team sono i valori che guidano l’azienda e le permettono di differenziarsi in un mercato in continua evoluzione.

Un’azienda è simile a un organismo vivente che attraversa diverse fasi di sviluppo: alla fase iniziale caratterizzata da entusiasmo e determinazione, che ne favoriscono l’affermazione, deve seguire una fase di maturità. È il percorso seguito da S2E, società di consulenza in ambito Information Technology, – italiana al 100% – fondata alla fine del 2008 da tre imprenditori che decisero di mettere a fattore comune le proprie esperienze e competenze, riuscendo a costruire una solida realtà che oggi conta uno staff di circa 250 professionisti e un fatturato di quasi 20 milioni di euro. Una dimensione di tutto rispetto che però richiedeva una attenta analisi del modello organizzativo e dei processi in essere per far fare all’azienda un ulteriore salto di qualità. Con grande lungimiranza circa due anni fa i fondatori, tutt’oggi operativi in azienda, decisero quindi di adottare un modello organizzativo più strutturato, inserendo figure manageriali a cui delegare molte funzioni chiave. La nomina di Marco Salerni a direttore generale rientra in questa logica, tesa a raggiungere gli obiettivi di indirizzo generale di medio e lungo termine attraverso la migliore definizione dell’organizzazione e il governo delle funzioni aziendali.

Marco Salerni, direttore generale di S2E

Valori fondamentali

“S2E significa Solutions to Enterprises, ed è questo, da sempre il tratto distintivo dell’azienda che disegna, personalizza e sviluppa soluzioni digitali per il business delle imprese, con l’obiettivo di promuovere la crescita reciproca e continua di tutti gli stakeholders”, assicura Salerni, che prosegue: “le competenze tecniche sono importanti, ma ancora di più lo è la condivisione di alcuni valori fondamentali, che noi rintracciamo nelle soft skills delle persone che collaborano con noi a qualsiasi titolo, e nei nuovi talenti che desideriamo attrarre. Trasparenza, apertura mentale, attenzione al cliente, flessibilità e capacità di lavorare in team sono i valori che ci guidano nell’agire quotidiano e permettono alla nostra azienda di differenziarsi in un mercato in continua evoluzione e che quest’anno, in seguito all’emergenza sanitaria, ha dovuto affrontare una situazione particolarmente complessa. Proprio grazie a questi valori siamo riusciti a restare coesi e affrontare insieme le difficoltà del momento, riuscendo a raggiungere gli obiettivi che ci eravamo posti all’inizio dell’anno e mantenendo inalterato il nostro piano di crescita, che prevede di arrivare a un raddoppio dei ricavi entro il 2024”.

I campi di intervento

“Supportiamo ed acceleriamo il percorso di digitalizzazione dei nostri clienti finalizzato al raggiungimento dei loro obiettivi di business, perciò utilizziamo le metodologie e le soluzioni tecnologiche più innovative, talvolta di frontiera, in grado di offrire un vantaggio competitivo comprovato: l’intelligenza artificiale crediamo sia un driver importante di cambiamento per velocizzare i processi aziendali ed automatizzarli” ribadisce Salerni. “Tre anni fa, ad esempio, abbiamo lanciato Intellifarma, una start up dedicata al mondo delle farmacie che, sfruttando le capacità dell’IA, offre una soluzione completa dal riordino automatico del magazzino alla gestione ottimale degli acquisti. Intellifarma rappresenta un esempio concreto del nostro modus operandi ovvero di come, partendo dalle nostre conoscenze in ambito Advanced Business Analytics e Intelligent Automation, e da solide competenze accumulate di data management e DataOps in cloud, si sia arrivati a realizzare una nuova proposizione adatta a risolvere un problema specifico. Sempre in tema di IA, stiamo collaborando a un ambizioso progetto della Regione Puglia per la realizzazione di un centro di ricerca e sviluppo sull’IA in questa regione, in collaborazione con l’università del Salento”.

Uno scouting continuo

Lo sviluppo software in ambito applicativo, le infrastrutture tecnologiche e la sicurezza informatica sono i tre settori per cui S2E è nota e in cui continua ad investire. Si tratta di un processo continuo di ricerca selezione e promozione sul mercato di soluzioni innovative in grado di sostenere la creazione di valore all’interno delle organizzazioni. Questo approccio crea valore per il cliente ma anche per S2E stessa che è in grado di impegnarsi lungo una linea molto ampia di offerta dal digital engagement, all’analytics ai sistemi di osservabilità fino ai big data, all’intelligent automation per arrivare ad abbracciare l’ambito della sicurezza e compliance, passando per soluzioni di cloud & networking fino alla digital collaboration. Apertura mentale significa anche trovare soluzioni innovative in grado di risolvere annosi problemi, andandole a cercare laddove è più probabile che vengano ideate. “È per questo che da anni coltiviamo una relazione privilegiata con Israele”, spiega Salerni. “Non ci interessa semplicemente distribuire nuovi prodotti, vogliamo partire da lì per ingegnerizzare, in autonomia o in collaborazione con i nostri partner, qualche cosa di nuovo, ribadendo in tal modo la nostra vocazione di advisor tecnologici affidabili e al tempo stesso creativi e innovativi”.


Raffaela Citterio

Dopo una esperienza di quasi 10 anni presso una importante agenzia internazionale di relazioni pubbliche in cui si è occupata di ICT e beni di largo consumo sceglie il giornalismo e comincia a collaborare con diverse testate ICT in qualità di free lance. Per Office Automation segue le tecnologie emergenti, in particolare quelle legate all’Intelligenza...

Office Automation è il periodico di comunicazione, edito da Soiel International in versione cartacea e on-line, dedicato ai temi dell’ICT e delle soluzioni per il digitale.


Soiel International, edita le riviste

Copertina
Officelayout
Progettare, arredare, gestire lo spazio ufficio

Ottobre-Dicembre
N. 179

Abbonati

copertina
Executive.IT
Da Gartner, strategie per il management d'impresa

Novembre-Dicembre
N. 11/12

Abbonati

copertina
innovazione.PA
La Pubblica Amministrazione digitale

Luglio-Settembre
N. 07/09

Abbonati