Employee experience e people engagement, la strategia di Altea Federation

Questo il tema al centro della round table organizzata dalla società insieme a Nextea e Information Workers Group. “Ecco come diventare antifragili grazie all’interattività”.

“Potenziare l’Employee Experience e il People Engagement”. Questo il titolo e il tema al centro della round table online organizzata lo scorso 21 ottobre da Altea Federation, Nextea e Information Workers Group. Ospiti dell’evento – moderato da Andrea Ruscica, President & Strategy Lead di Altea Federation – Claudio Rovere, Founder e CEO di Hind Holding Industriale, Virginio Basilico, Global IT Manager di Vibram, e Mario Benuzzi, Vice President di Soldo, protagonisti di un percorso di rinnovamento costruito sulle persone e impreziosito da interventi di innovazione digitale, abilitato dal programma strategico di Altea Federation Road to be Interactive. Un programma, quest’ultimo, che si compone di diversi ingredienti per fornire alle aziende metodologie e strumenti di governo della crescente complessità, in chiave interattiva e resiliente. Il cuore  sono le interazioni, quel luogo virtuale in cui avviene l’azione e lo scambio creativo fra le persone, e il framework si compone di metodologie e soluzioni tecnologiche per cogliere e interpretare i segnali della Covid-19 disruption.

Employee experience

Ciò che si chiede oggi alle aziende è una employee experience efficiente, personalizzata, costruita partendo da un’evoluzione dei modelli di business e allineata alle mutate condizioni del new normal. Interazioni inefficaci, work-life balance compromesso e limitata produttività sono tra i rischi possibili di chi non sarà in grado di adeguarsi. All’interno di questo panorama, si sono inevitabilmente imposti nuovi modelli collaborativi e l’approccio Road to be Interactive di Altea Federation, adottato dalle aziende clienti ospiti della round table, ne è un esempio. Il paradigma del modern workplace, ovvero la nascita di un luogo di lavoro ‘post-Covid’, chiude il quadro delle innovazioni intraprese ben prima dell’emergenza sanitaria, ma che hanno visto in quest’ultima un’occasione per elevarsi a un nuovo standard. Tre le caratteristiche identificative di questo nuovo corso, su cui i relatori si sono confrontati durante l’evento: aumento delle interazioni a distanza, tramite la distribuzione globale delle filiali, la necessità di interazioni su base giornaliera e il work from home come soluzione, non soltanto come bisogno temporaneo; spinta alla reattività, attraverso processi più fluidi, rapidi e comunque senza perdita di efficienza e accuratezza, e visibilità real-time globale estesa anche ai processi non transazionali; processi più complessi e destrutturati, con un maggior coinvolgimento di tutte le persone rilevanti sui processi chiave e in quelli decisionali e maggiore attenzione ai processi di trasformazione rispetto al business-as-usual.

L’invito

L’invito rivolto alle organizzazioni è chiaro fin dal titolo della round table: “Potenziare l’Employee Experience e il People Engagement”. Il risultato è reso eloquente dall’esperienza delle realtà imprenditoriali intervenute, che rappresentano un modello concreto di business adattivo e in linea con processi di business transformation auspicati. “Le esperienze di Hind Holding Industriale, Vibram e Soldo sono un chiaro esempio di come un sistema sottoposto a forte stress, esogeno o endogeno che sia, possa reagire in modo talmente eccellente non solo da ripristinare le condizioni iniziali, ma addirittura evolvendosi e migliorandosi. Significa essere antifragili (dalla definizione di Nassim Nicholas Taleb) – ha commentato Ruscica. Queste realtà aziendali sono state in grado di reagire alla pandemia mettendo in atto due meccanismi chiave: la sovracompensazione e la iper-reazione. Come Altea Federation siamo orgogliosi di averli supportati in questo processo di trasformazione con il nostro programma strategico Road to Be Interactive”.


A cura della redazione

Office Automation è da 38 anni il mensile di riferimento e canale di comunicazione specializzato nell'ICT e nelle soluzioni per il digitale, promotore di convegni e seminari che si rivolge a CIO e IT Manager e ai protagonisti della catena del val...

Office Automation è il periodico di comunicazione, edito da Soiel International in versione cartacea e on-line, dedicato ai temi dell’ICT e delle soluzioni per il digitale.


Soiel International, edita le riviste

Officelayout 191

Officelayout

Progettare arredare gestire lo spazio ufficio
Ottobre-Dicembre
N. 191

Abbonati
Innovazione.PA n. 47

innovazione.PA

La Pubblica Amministrazione digitale
Settembre-Ottobre
N. 47

Abbonati
Executive.IT settembre-ottobre 2022

Executive.IT

Da Gartner strategie per il management d'impresa
Settembre-Ottobre
N. 6

Abbonati