CyberArk, la nuova centralità dell’Identity Security

La società intende giocare un ruolo da protagonista nel nostro Paese supportando le organizzazioni nel vincere le attuali sfide di sicurezza, sia in ambito privato che pubblico.

“Il nostro impegno è quello di continuare a investire in innovazione e supportare i clienti nel vincere le nuove sfide di sicurezza”. A dirlo è stato Udi Mokady, CEO e fondatore di CyberArk, in un incontro con la stampa italiana a margine della tappa italiana del CyberArk Impact World Tour, appuntamento utile per fare il punto sulla strategia della società nel nostro Paese e leggere gli attuali trend di mercato.
Secondo una recente indagine condotta da CyberArk a livello mondiale, l’Italia presenta un significativo ‘cybersecurity debt’ accentuato dalla pandemia, periodo durante il quale vi è stata una rapida transizione al lavoro da remoto, con l’adozione di nuovi strumenti e tecnologie da parte della aziende spesso non affiancata da una strategia di sicurezza informatica strutturata.

Paolo Lossa, Country Sales Director di CyberArk Italia

Una nuova consapevolezza

“In questo scenario, il 72% dei CISO ritiene di essere indietro rispetto alle attuali sfide in ambito cybersecurity. Un dato importante, ma che al tempo stesso sottolinea anche la crescente attenzione al tema da parte delle imprese”, ha spiegato Paolo Lossa, Country Sales Director della sede italiana dell’azienda, evidenziando come, guardando al futuro, le organizzazioni del nostro Paese siano chiamate a fare un passo avanti su questo fronte: “Con i fondi del PNRR, da qui al 2025 ci aspettiamo un grande impulso di investimenti cyber guidato anche da una consapevolezza cambiata nei confronti di queste problematiche”.

Il supporto

Per supportare al meglio i clienti nell’adottare il giusto approccio al tema, CyberArk segue da vicino quelle che sono le nuove esigenze delle imprese italiane in linea con le indicazioni dell’Agenzia per la Cybersicurezza nazionale. Il tutto, tenuto conto che le organizzazioni che rientrano nel Perimetro di sicurezza del nostro Paese oggi devono dotarsi anche di tecnologie di controllo dei privilegi, per esempio di multifactor autentication e single sign on, e avere una politica di list privileged adeguata. In questo scenario, CyberArk intende giocare un ruolo da protagonista sia in ambito pubblico, grazie ai propri servizi SaaS, che privato, mettendo al centro anche il superamento dell’attuale skill gap che oggi caratterizza il mercato italiano. “L’Identity Security e il Privileged Access Management richiedono competenze che spesso oggi mancano – ha sottolineato Lossa. Lo sa bene CyberArk, che in questo scenario è impegnata nel formare il più elevato numero di Certified Delivery Expert per arricchire le competenze dei clienti e del nostro dell’ecosistema dei partner al fine di supportare al meglio le aziende nell’adottare il giusta strategia di Identity Security”.


Vincenzo Virgilio

Giornalista pubblicista, laureato in Scienze Politiche, dal 2005 ha scritto per diverse testate e ha svolto attività di ufficio stampa e comunicazione nella pubblica amministrazio...

Office Automation è il periodico di comunicazione, edito da Soiel International in versione cartacea e on-line, dedicato ai temi dell’ICT e delle soluzioni per il digitale.


Soiel International, edita le riviste

Officelayout 191

Officelayout

Progettare arredare gestire lo spazio ufficio
Ottobre-Dicembre
N. 191

Abbonati
Innovazione.PA n. 47

innovazione.PA

La Pubblica Amministrazione digitale
Settembre-Ottobre
N. 47

Abbonati
Executive.IT settembre-ottobre 2022

Executive.IT

Da Gartner strategie per il management d'impresa
Settembre-Ottobre
N. 6

Abbonati