ally Consulting e U-Hopper: l’unione fa la forza nelle soluzioni gestionali e di artificial intelligence

La nuova partnership si basa su valore, gestione e interpretazione del dato.

ally Consulting, società specializzata in consulenza IT e soluzioni smart per l’impresa 4.0, annuncia la partnership con U-Hopper, società trentina di consulenza informatica per l’analisi dei dati aziendali e soluzioni di Artificial Intelligence (AI). L’obiettivo è portare sul mercato manifatturiero un’offerta completa e all’avanguardia, che combina soluzioni gestionali e di AI, per offrire la capacità non solo di gestire i dati aziendali, ma di saperli leggere e comprendere, per ottenerne il massimo valore.

Paolo Aversa, Managing Director, ally Consulting

Lo scenario

Nel corso degli ultimi anni le aziende italiane hanno continuato il loro percorso di trasformazione digitale investendo in innovazione e tecnologia, rivedendo i processi e la propria struttura organizzativa per rimettersi in discussione. L’utilizzo dei big data e dell’Artificial Intelligence, inizialmente un fattore di nicchia, è diventato un elemento differenziante per le aziende di tutte le dimensioni, specialmente del settore manifatturiero, che operano in scenari internazionali caratterizzati da volatilità ed elevata competitività. Questo perché i dati sono sempre più l’asset strategico di ogni organizzazione e gestirne la raccolta e la molteplicità di fonti e formati può non essere sufficiente. Gestire al meglio i dati aziendali significa riuscire a leggerli e interpretarli per realizzare simulazioni e previsioni, con l’obiettivo di prendere decisioni più informate per ottimizzare le attività allineandosi all’evoluzione della domanda.

L’impegno e la partnership

In considerazione di questi sviluppi, ally Consulting ha deciso di rafforzare il proprio modello di business, che mette al centro le aziende, proponendo soluzioni personalizzate e orientate alla misurazione delle performance di partenza e agli obiettivi da raggiungere.  Proprio da questo contesto nasce la partnership tra ally Consulting, da sempre al fianco delle aziende nella scelta e messa in opera del sistema gestionale e di revisione dei processi, e U-Hopper, che integra l’offerta con l’Artificial Intelligence, permettendo di analizzare, valutare e comprendere i dati in modo corretto da un punto di vista metodologico e scientifico, ottenendone il massimo valore.  Mentre l’ERP consente la raccolta e la gestione del dato, l’Artificial Intelligence porta le aziende a un livello successivo, offrendo gli strumenti per analizzare e interpretare i dati in maniera automatica su grande scala, ottimizzare il decision making e fare previsioni accurate, nonché efficientare i processi e automatizzare quelli ancora manuali. In un mondo che si sposta verso il digitale, le informazioni sono sempre più il fulcro delle attività di business perché da queste dipendono processi e decisioni strategiche. Poter accedere alle informazioni giuste al momento giusto migliora il time-to-market e riduce i costi e gli sprechi, mitigando i rischi.

Daniele Miorandi, Chief Executive Officer, U-Hopper

Gli ambiti di sviluppo

I principali ambiti di sviluppo della partnership sono: la manutenzione predittiva, per monitorare gli asset aziendali, pianificare e prevedere gli interventi di manutenzione ordinaria e soprattutto straordinaria, evitando interruzioni e fermi macchina; la gestione del magazzino, per adattare in modo automatico i livelli delle scorte e avere la giusta quantità di stock a magazzino, rispondere e prevedere le richieste del mercato, ottimizzare le attività di procurement e migliorare l’efficienza economico-finanziaria dell’azienda; l’analisi predittiva delle vendite, per ottenere scenari sui ricavi potenziali partendo dai dati interni di un’impresa, incrociandoli con i trend di mercato e le informazioni provenienti da fonti esterne, al fine di ottenere budget di vendita maggiormente realistici e ridurre gli scostamenti. “Siamo orgogliosi di aver dato vita alla collaborazione con U-Hopper. Il nostro ambizioso obiettivo è rendere concetti particolarmente complessi, quali Artificial Intelligence e machine learning, semplici e applicabili anche alle PMI, che ne hanno sempre più necessità viste le crescenti sfide che devono affrontare. Le nostre applicazioni gestionali insieme alla tecnologia di U-Hopper contribuiranno a portare un vantaggio competitivo essenziale ai nostri clienti”, ha dichiarato Paolo Aversa, Managing Director, ally Consulting. “Ritengo che dietro una collaborazione, oltre all’aspetto di business, sia importante la componente umana. Sono le persone a fare le aziende e perché una partnership funzioni ci deve essere una visione del futuro condivisa del ruolo e della responsabilità dell’azienda. Ed è quello che abbiamo trovato in ally Consulting e nel suo team. Costruiremo un gruppo di persone che sapranno lavorare bene insieme e siamo felici di essere qui oggi a intraprendere questo cammino”, ha affermato Daniele Miorandi, Chief Executive Officer, U-Hopper.


A cura della redazione

Office Automation è da 38 anni il mensile di riferimento e canale di comunicazione specializzato nell'ICT e nelle soluzioni per il digitale, promotore di convegni e seminari che si rivolge a CIO e IT Manager e ai protagonisti della catena del val...

Office Automation è il periodico di comunicazione, edito da Soiel International in versione cartacea e on-line, dedicato ai temi dell’ICT e delle soluzioni per il digitale.


Soiel International, edita le riviste

Officelayout 190

Officelayout

Progettare arredare gestire lo spazio ufficio
Luglio-Settembre
N. 190

Abbonati
Innovazione.PA n. 46

innovazione.PA

La Pubblica Amministrazione digitale
Luglio-Agosto
N. 46

Abbonati
Executive.IT settembre-ottobre 2022

Executive.IT

Da Gartner strategie per il management d'impresa
Settembre-Ottobre
N. 6

Abbonati